Ristrutturazione farmacia: quali sono gli incentivi fiscali 2022?

Vuoi ristrutturare la tua farmacia ma vuoi prima sapere quali sono gli incentivi fiscali previsti per il 2022 e tutte le scadenze? Sei atterrato sull'articolo giusto!

Nel 2022 sono stati prorogati diversi benefici fiscali e ne sono stati attivati altri ex-novo. Sono molteplici le possibilità per ottenere delle agevolazioni fiscali. Scopriamole insieme.

Piano nazionale transizione 4.0

È uno dei benefici fiscali già presenti nel 2021. Questo piano è attivo su tutto il territorio italiano per le imprese che decidono di investire in tecnologia 4.0. Per le farmacie può tradursi nell'acquisto di:

  • robot automatizzati
  • cassa automatica
  • distributore automatico

Cosa prevede

È possibile avvalersi di un credito di imposta del 40% per investimenti fino a 2,5 Milioni di Euro. Nel 2023 l'aliquota potrebbe scendere al 20%

Quali sono le scadenze del piano transizione 4.0 2022?

Per avvalersi di questa agevolazione è necessario:

  • effettuare l'ordine entro il 31/12/2022
  • versare un acconto di almeno il 20% entro il 31/12/2022
  • Installare il bene entro il 30/06/2023

Credito di imposta per il Mezzogiorno (CIM)

È applicabile a tutte le piccole imprese, e quindi anche alle farmacie, presenti nelle regioni del Sud Italia, che devono acquistare nuovi beni strumentali (impianti, macchinari o attrezzature). Più nello specifico, possono rientrare nella categoria dei beni strumentali:

  • Pavimenti e rivestimenti
  • Forniture dirette alla ristrutturazione dei locali
  • Gli apparecchi d’illuminazione
  • Impianti e tecnologie
  • Robot per l’automazione del farmaco

Cosa prevede

Questo incentivo prevede che la percentuale di credito sul totale dell'investimento ammonti al:

45% in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia e Sardegna

30% in Abruzzo e Molise

Scadenze del CIM 2022

Il credito d'imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno sarà fruibile per gli investimenti effettuati sino al 31 dicembre 2022.

Trovi maggiori informazioni qui.

Bando PNRR per le Farmacie Rurali sussidiate

Questa è la vera novità del 2022. Prima di tutto specifichiamo che cosa si intende per Farmacie Rurali Sussidiate: si tratta di tutte quelle farmacie ubicate in comuni, frazioni o centri abitati con popolazione non superiore a 3000 abitanti.

Questo bando prevede la concessione di un aiuto sotto forma di contributi a fondo perduto, destinato alla realizzazione di diversi tipi di intervento:

  • la riorganizzazione e implementazione dell’area di dispensazione e dello stoccaggio dei farmaci
  • la partecipazione alla presa in carico del paziente cronico, anche tramite progetti di assistenza domiciliare
  • il potenziamento dei servizi di telemedicina

Scadenze del bando PNRR per le farmacie rurali sussidiate

È possibile presentare la partecipazione al bando entro il 30 settembre 2022. La scadenza, precedentemente prevista il 30 giugno, è stata prorogata per consentire la più ampia partecipazione delle strutture interessate (contestualmente, sono stati aggiornati gli allegati relativi alle istruzioni per la compilazione della domanda e al disciplinare d'obblighi).

Le attività oggetto del contributo devono essere concluse entro il 31 dicembre 2024.

Puoi trovare maggiori informazioni qui.

Beni strumentali nuova Sabatini

Si tratta di un incentivo valido su tutto il territorio italiano, dedicato anche alle farmacie che devono acquistare nuovi macchinari e attrezzature. La Legge di Bilancio 2022 ha varato il rifinanziamento del plafond Nuova Sabatini per 900 mln di euro fino al 2027. La misura sostiene gli investimenti per acquistare o acquisire in leasing macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo e hardware, nonché software e tecnologie digitali.

Come ricevere l'agevolazione

È necessario fare una richiesta di finanziamento per investimenti fino a 200.000 €. Il beneficio economico verrà concesso in un'unica soluzione.

Trovi maggiori informazioni qui

Alcune regole generali sulle agevolazioni fiscali per le farmacie

È possibile usufruire di più benefici fiscali sullo stesso investimento. Il beneficio non può superare il costo dell'investimento sostenuto dal farmacista.

Hai ottenuto una di queste agevolazioni e hai bisogno che il nuovo progetto di ristrutturazione sia gestito da un unico interlocutore?

ITAB FARMACIE può proporti la gestione integrale del progetto, inclusa la gestione di cantiere e il disbrigo delle pratiche autorizzative. Per avere la tua nuova farmacia con ZERO STRESS!

Clicca qui e scopri di pi
I VANTAGGI?
- Unico interlocutore
- Controllo di tempi e costi
- Garanzia di qualità / risultato sicuro

PHARMACY RETAIL CARE
Copyright PRC 2022 - Via dell'Artigiano, 23, 40065 Pianoro BO - Tel. 0542654089
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram